Scale salvaspazio e scale retrattili: risparmiare spazio con un design unico e innovativo

scale retrattili salvaspazio

Cosa sono le scale salvaspazio

In una casa piccola per realizzare una scala può essere utile sceglierla salvaspazio. Questo tipo di scale si sviluppa in pochissimo spazio e riesce a creare un collegamento con piani superiori o soppalchi.
Come sono fatte queste scale? Innanzitutto bisogna distinguere tra le varie forme. La più semplice è la scala con percorso dritto. Di solito questa scala è molto sottile ed è addossata ad una parete, avendo solo una balaustra dal lato che dà sul vuoto. I gradini possono essere collegati ad un pilastro centrale oppure ancorati nel muro, creando una scala di grande design.
Va detto che le scale salvaspazio, nella maggior parte dei casi, sono scale con gradini molto stretti e che hanno un vano scala anch’esso molto stretto. È difficile, dunque, pensare a questo tipo di scala in una casa dove ci siano bambini o anziani in difficoltà.
Tra le scale salvaspazio ci sono anche quelle a chiocciola, sicuramente il modello più conosciuto. La scala a chiocciola è di forma tonda generalmente, ma ci sono anche scale a chiocciola quadrata, che si avvolgono su sé stesse creando un parallelepipedo e non un cilindro. La scala a chiocciola ha necessariamente un pilastro centrale attorno a cui ruotano tutti i gradini come una raggiera. Bisogna imparare a salire sulla scala a chiocciola, perché solo la parte esterna dei gradini è realmente praticabile: la parte interna è troppo stretta, quindi è meglio non salirci per non rischiare incidenti. Le scale a chiocciola hanno un alto potere salvaspazio, perché praticamente occupano soltanto la superficie coperta dalla circonferenza dei gradini. Inoltre, permettono di creare un open space con il piano di sopra dando molta luce all’ambiente.
Per quanto riguarda le scale salvaspazio di altre forme, certamente ce ne sono di forme imperfette e asimmetriche. Questo dipende molto dai progettisti ma anche dallo spazio che si ha a disposizione per montare la scala. Molte, ad esempio, sono scale miste, con una parte a chiocciola (generalmente a sezione rettangolare) e una parte finale che procede dritta. È importante anche pensare alla balaustra quando si monta una scala salvaspazio. Ci sono balaustre molto sottili e appena percettibili, preferite da chi ha necessità di creare una scala a giorno, oppure balaustre più importanti e spesse. Molte scale salvaspazio con i gradini direttamente ancorati al muro non hanno neppure una balaustra: ci sono solo dei gradini che sembrano salire in modo invisibile. Il potere arredante di questo ultimo tipo di scala è certamente molto, ma va detto che sono sicuramente più pericolose per case dove siano presenti bambini, anziani o animali.

Scale salvaspazio in vari materiali

Quando si decide di installare in casa propria una scala salvaspazio bisogna anche pensare al materiale con cui costruirla.
Uno dei materiali in assoluto più diffusi è il legno, che può essere scelto solo per i gradini o per tutta la scala. Generalmente le scale salvaspazio in legno hanno una balaustra più importante e coprente, che ingloba tutta la scala e non fa vedere i gradini dall’esterno. Questo stile è molto usato nelle case di montagna o comunque nelle abitazioni arredate in stile rustico.
Ci sono, poi, le scale salvaspazio a materiale misto, tra le quali sicuramente ci sono quelle a chiocciola. In questi casi i gradini sono fatti tendenzialmente di legno, ma le balaustre, i corrimano e lo scheletro centrale della scala è fatto di ferro o di acciaio. In questo tipo di scala salvaspazio prevale il senso del bicromo, perché se il legno viene lasciato naturale, il ferro o l’acciaio vengono generalmente colorati di nero o di bianco opaco. Le scale di questo tipo sono particolarmente adatte in case arredate con stile minimalista e post industriale.
Una menzione, inoltre, va fatta sulle scale salvaspazio senza balaustra. In questi casi non ci dovrebbe essere un problema di materiali, perché si può semplicemente scegliere come costruire i gradini. Tuttavia, non avendo alcun pilastro centrale o alcuna struttura che tiene queste scale si predilige il ferro ancorato al muro. I gradini possono poi essere rivestiti con del simil legno o con del legno vero, ma conservano comunque la struttura resistente che previene incidenti.

La scala retrattile: un classico per la soffitta

Tra le scale salvaspazio non si può non fare menzione delle scale retrattili. Il loro design si sposa perfettamente con case rustiche nelle quali sono presenti soffitte o soppalchi. Il loro punto di forza è certamente quello di poter essere tirate giù solo all’occorrenza, lasciando poi libera la casa dalla loro presenza. Tradizionalmente le scale retrattili sono fatte di acciaio con piccoli gradini simili a quelli delle scale a pioli. Ci può essere un solo corrimano oppure possono essercene due da entrambi i lati della scala.
Le scale retrattili sono attaccate ad una botola con una maniglia che è possibile afferrare per tirarla e far scendere la scala fino al livello di terra. Ci sono, poi, dei meccanismi per bloccarne il riavvolgimento mentre la persona sale.
Per gli amanti del legno ci sono anche scale retrattili in questo materiale, pensate per zone come il soppalco di casa ma anche per zone esterne come verande e terrazzi. Grazie alle scale retrattili, infatti, è possibile accedere anche a tetti e solai che non fanno parte della casa.

Pro e contro delle scale salvaspazio e delle scale retrattili

Quando si decide di installare in casa propria una scala salvaspazio o una scala retrattile bisogna innanzitutto valutare i pro e i contro.
La scala salvaspazio è certamente un vantaggio quando si decide di sfruttare la parte alta della casa in un secondo momento. Se la casa prima si sviluppa su un solo piano e dopo qualche anno si sente l’esigenza di utilizzarne la parte alta, progettare una vera e propria scala tradizionale potrebbe essere svantaggioso. Innanzitutto i costi sono maggiori, e poi non ci sono gli spazi per il vano scala, poiché la casa è stata pensata diversamente. A quel punto, dal momento che si costruisce o si arreda un soppalco preesistente, basta creare una scala salvaspazio per salire al piano di sopra. Ci sono, certamente, anche degli svantaggi. Uno di essi è la calpestabilità del gradino, molto ridotta rispetto alle scale tradizionali. Se nella famiglia ci sono persone particolarmente alte e robuste, o con piedi particolarmente ingombranti, potrebbero trovare delle difficoltà a salire sulla scala salvaspazio, almeno nei primi periodi.
La scala retrattile, dal canto suo, ha sicuramente il vantaggio di poter sparire quando si vuole. Questo è molto utile se ad esempio la scala si apre in stanze come la cucina o la sala: qui gli spazi servono, e non possono essere occupati da una scala sempre aperta.
Inoltre, la scala retrattile è molto comoda se si vuole impedire ai bambini di tentare di salire le scale. Rimanendo chiusa ed essendo incassata nel soffitto, infatti, è impossibile che un bambino arrivi alla manopola di apertura. I contro della scala retrattile, invece, sono minori, ma comunque presenti: uno di essi è sicuramente la possibilità che si rompa il meccanismo di apertura o che si inceppi, non consentendo il corretto funzionamento della scala.

Gianluigi

Related Posts

Vetrine e Vetrinette in arte povera

Commenti disabilitati su Vetrine e Vetrinette in arte povera

Arredamenti tecnologici e case smart per il massimo del comfort

Commenti disabilitati su Arredamenti tecnologici e case smart per il massimo del comfort

Perché scegliere i Divani su Misura?

Commenti disabilitati su Perché scegliere i Divani su Misura?

Guida alla scelta di un Letto Matrimoniale Comodo

Commenti disabilitati su Guida alla scelta di un Letto Matrimoniale Comodo

Come rinnovare casa in poche mosse

Commenti disabilitati su Come rinnovare casa in poche mosse

Astuzia e Design del tavolo trasformabile

Commenti disabilitati su Astuzia e Design del tavolo trasformabile

Arredare casa con mobili di design: le nuove proposte di Cassina

Commenti disabilitati su Arredare casa con mobili di design: le nuove proposte di Cassina

Faretti in gesso: la luce che crea atmosfera

Commenti disabilitati su Faretti in gesso: la luce che crea atmosfera

L’arredamento della camera da letto

Commenti disabilitati su L’arredamento della camera da letto

Ad ogni scala la sua forma

Commenti disabilitati su Ad ogni scala la sua forma

Arredare una casa al mare, per uno stile fresco ed elegante

Commenti disabilitati su Arredare una casa al mare, per uno stile fresco ed elegante

Arredare la casa con porte e finestre di lusso

Commenti disabilitati su Arredare la casa con porte e finestre di lusso

Create Account



Log In Your Account