Mobili bagno come orientarsi tra le diverse offerte e tipologie

La scelta dei mobili per il proprio bagno è decisiva per lo stile che si intende dare alla stanza, a partire dal mobile lavabo fino ad arrivare alla scelta di complementi d’arredo come specchiere, mobili portaoggetti e vani contenitore.

Una volta scelta la tipologia di rivestimento (piastrelle per pavimenti e pareti) e di sanitari (sospesi, tradizionali o filomuro) è giunto il momento di scegliere i mobili, possibilmente puntando su qualche offerta che ci permetterà di risparmiare un po’ di denaro da utilizzare, eventualmente, per l’acquisto dei complementi d’arredo, quali portaspazzolini, appendini, portasapone e così via.

È il caso di acquistare tutto l’arredo in un solo momento o quantomeno fissare un budget limite di spesa, utile anche in caso si cercherà di puntare sulle più convenienti offerte mobili bagno. Bisognerà poi decidere lo stile del locale bagno, che dovrà essere similare a quello già definito nel resto della casa.

In una casa di campagna, per esempio, l’arredo country o shabby chic funzionerà molto bene, mentre in una casa di città lo stile più adeguato è minimal e contemporaneo. In questo secondo caso, si potrà optare per mobili essenziali e dalle linee pulite, utilissimi anche per risparmiare spazio utile e alleggerire la composizione visiva.

Al di là dello stile, però, ci sono altri aspetti molto importanti da tenere a mente: per esempio, la resistenza nel tempo, la facilità di pulizia e di installazione.

Tra i materiali più gettonati per i mobili da bagno ci sono: il legno – trattato in modo da essere resistente all’umidità – l’acciaio, che però può risultare ‘freddo’ dal punto di vista estetico oltre che più sensibile a graffi, pietre o marmo – che hanno un costo decisamente maggiore, oppure i laminati, in pietra, cristallo o altri materiali, dai costi più disparati.

L’arredamento include, però, anche i necessari complementi d’arredo, che dovranno essere scelti in modo tale da accordarsi al meglio con gli oggetti già presenti nel bagno, sanitari e piastrelle in primis.

Per quanto riguarda i prezzi e le offerte, è bene considerare sempre più alternative: recarsi al punto vendita specializzato e allo stesso tempo all’ipermercato così come tenere d’occhio le offerte presenti on line, che molto spesso si rivelano molto vantaggiose.

bubu7

Related Posts

Come rinnovare casa in poche mosse

Commenti disabilitati su Come rinnovare casa in poche mosse

L’arredamento in stile contemporaneo. Semplicità e futuro

Commenti disabilitati su L’arredamento in stile contemporaneo. Semplicità e futuro

Cosa devi sapere sulla ristrutturazione del bagno

Commenti disabilitati su Cosa devi sapere sulla ristrutturazione del bagno

A breve termineranno gli incentivi fiscali: quali infissi scegliere?

Commenti disabilitati su A breve termineranno gli incentivi fiscali: quali infissi scegliere?

Perché scegliere i Divani su Misura?

Commenti disabilitati su Perché scegliere i Divani su Misura?

Casa moderna, quella nota antica che da un tocco di classe

Commenti disabilitati su Casa moderna, quella nota antica che da un tocco di classe

Arredare con gli Accessori per il Bagno Shabby Chic

Commenti disabilitati su Arredare con gli Accessori per il Bagno Shabby Chic

I pavimenti in resina, perché sceglierli!

Commenti disabilitati su I pavimenti in resina, perché sceglierli!

Sedie ergonomiche, come sceglierla per l’ufficio

Commenti disabilitati su Sedie ergonomiche, come sceglierla per l’ufficio

Stai cercando il miglior negozio di Arredamenti a Formia e dintorni? CarlinoArreda è la risposta!

Commenti disabilitati su Stai cercando il miglior negozio di Arredamenti a Formia e dintorni? CarlinoArreda è la risposta!

I nuovi trend per arredare la casa

Commenti disabilitati su I nuovi trend per arredare la casa

Cameretta a ponte: pro e contro

Commenti disabilitati su Cameretta a ponte: pro e contro

Create Account



Log In Your Account