Consigli sulla scelta dell’arredamento soggiorno in stile moderno

Il soggiorno, un riflesso della personalità di chi lo abita.

Il soggiorno e, in caso di open space, la cosiddetta zona living, sono, senza alcun dubbio, una priorità nella progettazione dell’arredamento di un’abitazione.

Il salotto è l’ambiente della casa in cui si trascorre la maggior parte del tempo, tra momenti di relax e occasioni di svago e condivisione in compagnia di amici e familiari, ed è per questo che la definizione del suo design deve essere curata nel dettaglio, in modo da riuscire a creare un’atmosfera sempre calorosa ed accogliente.

Oltretutto, il soggiorno è lo spazio abitativo che più si presta a dare sfogo a stile, ispirazione e gusto estetico di chi lo arreda, riflettendo la sua personalità e le sue inclinazioni, e conferendo all’intera casa un tocco e un carattere particolari.

Per questi motivi, la scelta del mobilio della zona giorno è assolutamente essenziale e non può prescindere dalla valutazione di alcuni, fondamentali elementi.

Ecco qui di seguito una lista di consigli utili sui parametri e gli aspetti da tenere in considerazione in ogni fase della sofisticata arte dell’arredo del soggiorno.

 

 

Modernità ed essenzialità

 

Al giorno d’oggi, la maggior parte degli arredatori e degli utenti in generale tende alla ricerca di un design dallo stile dinamico e moderno, risultato a cui si perviene, solitamente, assestandosi sulla scelta di linee pulite ed essenziali, il più possibile minimaliste.

La parola chiave per un arredamento moderno è sobrietà: alla semplicità delle forme, deve essere accostata una ricercata armonia nella composizione cromatica dell’ambiente.

Le tonalità da prediligere sono quelle neutre e gli schemi per cui optare quelli monocromatici o bicolore, anche se non è affatto esclusa la possibilità, per movimentare un po’ l’ambiente, di aggiungere qua e là elementi isolati dalle tinte vivaci e accese.

 

 

Lo studio degli spazi

 

arredamento soggiorno moderno di lussoIl punto di partenza per un progetto d’arredamento efficace e di impatto è sicuramente un’accurata analisi della materia prima a disposizione.

Ovviamente, a seconda che si possa fruire di metrature più o meno ampie, le scelte stilistiche saranno differenti.

Per chi dispone di un vasto e luminoso open space è possibile osare di più, fino a scegliere mobili di lusso per tutti e pareti con colorazioni scure e intense, capaci di creare accattivanti giochi di profondità.

Per i salotti di dimensioni ridotte, la rosa delle possibilità con cui giocare è sicuramente più ristretta, ma le soluzioni vincenti non mancano: per ottenere eccellenti risultati, sarà sufficiente concentrarsi su tonalità di colore chiaro, che diano l’illusione di una maggiore ampiezza degli spazi, e impegnarsi ulteriormente ad unire alla ricerca dell’estetica una spiccata tendenza per la funzionalità.

Per chi dispone di un soggiorno di piccole dimensioni, soluzioni salva-spazio come mobili con scomparti a scomparsa, divani con cassetti e scaffali o librerie alti fino al soffitto sono un vero e proprio must.

 

 

La parete modulare

 

Sempre per coniugare bellezza e praticità, una soluzione estremamente moderna e in gran voga è la realizzazione di pareti attrezzate, composte di elementi modulari, altamente personalizzabili per tutte le esigenze.

Una struttura di questo tipo acquisisce un pregio particolare se accessoriata adeguatamente, con l’aggiunta di apparecchiature elettroniche e tecnologiche di ultima generazione e se esaltata da materiali oggi ricercatissimi, come il vetro e l’acciaio.

 

 

Il divano, la chiave di volta dell’intera struttura

 

Veniamo ora, in conclusione, al vero protagonista della zona giorno, elemento di arredo maggiormente vissuto dell’intero ambiente, su cui focalizzare il più alto grado di attenzione per i dettagli: il divano.

Fondamentale è la sua individuazione in un colore che ben si sposi con le tonalità che popolano ogni parte della stanza, mentre per una scelta di grande eleganza si consiglia l’opzione per un modello in pelle, possibilmente angolare, in modo da dilatare la superficie di appoggio senza soffocare l’ambiente con inutili elementi di ingombro.

Eleonora

Related Posts

Guida alla scelta di un Letto Matrimoniale Comodo

Commenti disabilitati su Guida alla scelta di un Letto Matrimoniale Comodo

Sedie ergonomiche, come sceglierla per l’ufficio

Commenti disabilitati su Sedie ergonomiche, come sceglierla per l’ufficio

Scale salvaspazio e scale retrattili: risparmiare spazio con un design unico e innovativo

Commenti disabilitati su Scale salvaspazio e scale retrattili: risparmiare spazio con un design unico e innovativo

Arredamento casa: anche i radiatori diventano elemento di design

Commenti disabilitati su Arredamento casa: anche i radiatori diventano elemento di design

Come scegliere le sedie per le case

Commenti disabilitati su Come scegliere le sedie per le case

Perché scegliere i Divani su Misura?

Commenti disabilitati su Perché scegliere i Divani su Misura?

Binova Vogue, cucina e living si fondono insieme

Commenti disabilitati su Binova Vogue, cucina e living si fondono insieme

Arredamenti a Figline e Incisa Valdarno

Commenti disabilitati su Arredamenti a Figline e Incisa Valdarno

Armadi di lusso

Commenti disabilitati su Armadi di lusso

Applique moderni nel design di interni

Commenti disabilitati su Applique moderni nel design di interni

Arredare una casa al mare, per uno stile fresco ed elegante

Commenti disabilitati su Arredare una casa al mare, per uno stile fresco ed elegante

Il Design italiano tra ecologia e tecnologia

Commenti disabilitati su Il Design italiano tra ecologia e tecnologia

Create Account



Log In Your Account