Come scegliere la cucina perfetta

La cucina è una delle stanze più importanti della casa se non addirittura la principale, in quanto si preparano i pasti ed è simbolo di convivialità. 

In questo articolo verranno dati alcuni utili consigli per scegliere la cucina più adatta alle proprie esigenze.

Praticità, elettrodomestici e funzionalità

I principali aspetti da considerare sono la praticità, la funzionalità e la presenza degli elettrodomestici essenziali, per esempio lavastoviglie, forno e frigorifero.

La praticità e la funzionalità sono date invece dalla posizione strategica dei pensili (se si è persone basse è bene non collocarli troppo in alto), del piano di lavoro e via discorrendo.

Un altro aspetto molto importante è la facilità di pulizia, grazie a cui sarà possibile risparmiare molto tempo una volta finito di cucinare. Per questo motivo meglio scegliere superfici lisce, dato che quelle più ruvide tendono ad essere più porose e a trattenere maggiormente lo sporco.

Spazio disponibile e budget

Altri due aspetti da non tralasciare assolutamente sono il budget e lo spazio a disposizione. 

Al fine di evitare errori madornali è bene chiamare un mobiliere per la presa delle misure e per ricevere dei consigli che solo un esperto del settore è in grado di dare.

A questi bisogna poi affiancare i propri gusti personali ed esigenze, per esempio il desiderio di un tavolino alto, una zona bar da adibire alla colazione oppure una quantità extra di pensili per riporre pentole e utensili.

Ovviamente più lo spazio è grande, maggiore è la libertà di scelta della cucina dei sogni.

Prima di procedere con l’acquisto, può essere utile farsi elaborare diversi preventivi e scegliere la soluzione migliore non solo in base al prezzo, ma anche in base allo stile, al numero di elettrodomestici, all’accoglienza e via discorrendo.

Visto che la cucina deve durare il più a lungo possibile, sceglierne una di buona qualità, senza farsi tentare dai mobili low cost: non c’è infatti niente di peggio di un’antina che cade addosso ad uno dei componenti della famiglia perché realizzata in materiali scadenti.

Il denaro speso nella cucina deve essere considerato come un vero e proprio investimento per il futuro.

Lo Stile della cucina

La scelta dello stile della cucina è assolutamente personale ed è bene non farsi condizionare né da terze persone, né dall’arredamento del resto della casa, specialmente se si abita in un open space con sala e cucina insieme.

Non è infatti detto che quest’ultima debba abbinarsi con i mobili già presenti nel locale, anzi a volte è proprio il contrasto a diventare un fiore all’occhiello.

Gli stili della cucina possono essere:

  • shabby chic: ha un carattere decisamente campagnolo e romantico;
  • moderno;
  • tradizionale: per chi ama la condivisione;
  • minimalista: dalle linee pulite e priva di eccessi;
  • color block: composta da blocchi di colore contrastanti;
  • organico: realizzato con materiali naturali;
  • industriale-vintage: consiste in rubinetteria in ottone e lampadine sospese;
  • coloniale: gioca sui toni pacati e sugli accessori in ferro battuto;
  • hi-tech: cucina dotata di tutte le tecnologie più moderne;
  • mediterraneo: richiama chiaramente il colore e il tema del mare.

Silvia

Related Posts

Estate, voglia di Fai da Te

Commenti disabilitati su Estate, voglia di Fai da Te

Abitazione Ecosostenibile – Nuovi Trend

Commenti disabilitati su Abitazione Ecosostenibile – Nuovi Trend

Come scegliere un amministratore di condominio

Commenti disabilitati su Come scegliere un amministratore di condominio

Dondi Salotti ci guida nella scelta del divano ideale

Commenti disabilitati su Dondi Salotti ci guida nella scelta del divano ideale

I consigli per attivare le tariffe energia elettrica più convenienti e risparmiare

Commenti disabilitati su I consigli per attivare le tariffe energia elettrica più convenienti e risparmiare

Casa sicura

Commenti disabilitati su Casa sicura

Devi rifare il bagno? Come orientarsi nella scelta di un professionista della ristrutturazione

Commenti disabilitati su Devi rifare il bagno? Come orientarsi nella scelta di un professionista della ristrutturazione

Il lavoro dell’idraulico è molto più che riparare gli impianti

Commenti disabilitati su Il lavoro dell’idraulico è molto più che riparare gli impianti

Come muoversi per ristrutturare una casa a Roma

Commenti disabilitati su Come muoversi per ristrutturare una casa a Roma

Andare a vivere in campagna

Commenti disabilitati su Andare a vivere in campagna

Giardino mediterraneo, caratteristiche peculiari

Commenti disabilitati su Giardino mediterraneo, caratteristiche peculiari

Case prefabbricate, convengono davvero?

Commenti disabilitati su Case prefabbricate, convengono davvero?

Create Account



Log In Your Account