Abbinamento porte e pavimento. Le regole per non sbagliare

La scelta delle porte e dei pavimenti è molto importante per riuscire a creare un ambiente abitativo bello e funzionale. Nel momento in cui decidi di arredare casa, le prime cose a cui pensare sono i pavimenti, le porte, gli infissi e il colore delle pareti. Soltanto dopo potrai concentrarti sui mobili.
È essenziale scegliere uno stile che sia unico in tutta la casa, evitando di fare confusione. Ogni stanza deve avere un’affinità con le altre, rispettandone lo stile. In questo articolo vedremo 3 regole fondamentali per non sbagliare gli abbinamenti tra le porte e il pavimento. Inoltre vedremo le diverse tipologie di porte che si possono scegliere.

1 Scegliere lo stile

Per prima cosa devi decidere che stile vuoi adottare per arredare la tua casa. La prima differenza sostanziale sta nello scegliere un arredamento moderno o classico. Una volta scelto uno dei due, si può approfondire e definire con più precisione lo stile da adottare. Ad esempio, l’industrial e il contemporaneo fanno parte degli stili moderni, mentre uno stile come quello rustico, boho chic o il vintage sono decisamente più classici.

2 Abbinare i colori

La seconda cosa da fare è scegliere i colori delle porte, dei pavimenti, delle finestre e dei muri. In genere si parte dal pavimento, in particolare scegliendo il materiale e il colore. Ovviamente sceglieremo il pavimento in base ai gusti personali e allo stile che abbiamo scelto per la nostra casa. In genere, su un pavimento chiaro si abbina una porta dai colori chiari, che va dal bianco alle diverse sfumature di grigio o del legno. In un ambiente moderno possiamo sicuramente giocare con due colori netti e contrastanti come il bianco e il nero. Sui pavimenti neri possiamo inserire delle porte bianche o viceversa, magari scegliendo materiali lucidi o laccati.

3 Abbinare gli elementi

Sul mercato ci sono infinite tipologie di porte e pavimenti. Una volta scelto lo stile e il colore, dobbiamo stare attenti anche al resto degli elementi, ovvero alle rifiniture delle porte stesse. Ecco qualche esempio per abbinare diversi tipi di porte e pavimenti:

Porte in Vetro

Sono spesso utilizzate in ambienti moderni abbinati con dei telai in alluminio e pavimenti di colore neutro come il bianco o comunque tonalità molto chiare. Al contrario, la porta in vetro abbinata ad un telaio in legno richiama ambienti classici. Nel primo caso la porta deve essere essenziale, senza troppe decorazioni o particolari. Nel secondo caso, si può scegliere una porta più lavorata, con rifiniture e decorazioni più complesse che bene si adattano a un ambiente classico.

Porte in legno

Le porte in legno sono tra le più scelte perchè si adattano con molti stili. I legni più utilizzati sono: il frassino, il rovere grigio e il rovere moka. S possono abbinare alle porte in legno tanti tipi di pavimenti come il parquet, il marmo e il cotto. Sta a noi scegliere le rifiniture delle porte più adatte all’ambiente. Ad esempio in un pavimento in cotto possiamo abbinare delle porte in legno chiare o scure con rifiniture più lavorate per ricreare un ambiente rustico.

Porte laccate

Le porte laccate sono utilizzate principalmente in ambienti moderni. Ad esempio in una casa dal pavimento e dai muri neutri, le porte laccate diventano un elemento su cui puntare, magari scegliendo un bel colore deciso che crea uno stacco piacevole. Da evitare in modo categorico su ambienti classici e rustici.

Laura

Related Posts

I nuovi trend per arredare la casa

Commenti disabilitati su I nuovi trend per arredare la casa

Arredamenti a Figline e Incisa Valdarno

Commenti disabilitati su Arredamenti a Figline e Incisa Valdarno

3 piccoli segreti per arredare con gusto il tuo bagno

Commenti disabilitati su 3 piccoli segreti per arredare con gusto il tuo bagno

Stosa cucine: modelli più richiesti e prezzi

Commenti disabilitati su Stosa cucine: modelli più richiesti e prezzi

Come scegliere i sanitari per il bagno

Commenti disabilitati su Come scegliere i sanitari per il bagno

Sedie ergonomiche, come sceglierla per l’ufficio

Commenti disabilitati su Sedie ergonomiche, come sceglierla per l’ufficio

Umidità in casa, come potrebbe rovinarti il tuo arredamento

Commenti disabilitati su Umidità in casa, come potrebbe rovinarti il tuo arredamento

Mobili bagno come orientarsi tra le diverse offerte e tipologie

Commenti disabilitati su Mobili bagno come orientarsi tra le diverse offerte e tipologie

Casa moderna, quella nota antica che da un tocco di classe

Commenti disabilitati su Casa moderna, quella nota antica che da un tocco di classe

Arredare casa con mobili di design: le nuove proposte di Cassina

Commenti disabilitati su Arredare casa con mobili di design: le nuove proposte di Cassina

Binova Vogue, cucina e living si fondono insieme

Commenti disabilitati su Binova Vogue, cucina e living si fondono insieme

Ristrutturazione della casa: consigli utili per farla al meglio

Commenti disabilitati su Ristrutturazione della casa: consigli utili per farla al meglio

Create Account



Log In Your Account